La Ferrovia Circumetnea in Sicilia

Questa linea ferroviaria è un bel circuito di circa 110 chilometri che gira intorno all’Etna collegando Catania con Riposto. Sicuramente è uno dei modi migliori per vedere da ogni prospettiva l’imponente vulcano e i bellissimi paesaggi che lo circondano.

Si tratta di una linea storica, attiva dal 1898 che sta per essere ristrutturata con l’ammodernamento dei mezzi e la costruzione di nuove stazioni e con un programma di potenziamento e riqualificazione dell’intera linea originaria monobinario a scartamento ridotto percorsa da treni diesel, che dovrebbe essere trasformata in una rete ferroviaria composta da linee a doppio binario, scartamento ordinario ed elettrificata, come è già la metropolitana di Catania, gestita dalla stessa compagnia ferroviaria.

Partendo da Catania, la stazione di partenza della Circumetnea è Catania Borgo, servita da bus urbani e metropolitana ma facilmente raggiungibile anche a piedi perché si trova in cima alla centralissima via Etnea, sulla destra venendo dal porto, all’altezza di Via Caronda.

Vista la tortuosità del percorso, il periplo completo dell’Etna richiede 3h 10′ durante le quali si alternano paesaggi lunari di rocce laviche a campi coltivati ad agrumi, ulivi e fichi d’India. Una sfilza di paesi si susseguono lungo il tragitto e le fermate sono numerose; tra l’altro vige ancora la fermata facoltativa, quella che prima era al servizio dei contadini che utilizzavano il treno per raggiungere i campi e tornare in paese e adesso può diventare la base di partenza per interessanti escursioni, come quella che dalla stazioncina di Passo Zingaro segue una mulattiera in mezzo a coltivazioni di pistacchio.

Il paesaggio si fa più selvaggio, costituito da colate laviche di varie epoche, e poco oltre la stazione di Bronte si presenta agli occhi una spettacolare colata di lave a corda. All’altezza dell’altopiano di Maletto si raggiunge il punto più alto toccato dalla linea ferroviaria, da dove si ha un’ottima visuale sui crateri sommitali del vulcano. A Randazzo si cambia treno; siamo agli antipodi di Catania lungo questo percorso, e da questo punto il paesaggio si addolcisce di vigneti e agrumeti e compaiono le prime ville della valle dell’Alcantara.

La corsa finisce alla stazione di Riposto, di nuovo sul mare. Se si vuole tornare subito a Catania conviene scendere alla stazione di Giarre, subito prima di Riposto, che si trova lungo la linea ordinaria Messina-Catania.

Hotel Consigliati

UNA Hotel Palace

UNA Hotel PalaceSituato a Catania, in via Etnea, l'UNA Hotel Palace offre moderne camere complete di TV con canali Sky, una reception aperta 24 ore su 24 e una terraz [...]

Excelsior Grand Hotel

Excelsior Grand HotelIl prestigioso Excelsior Grand Hotel si trova nel cuore di Catania e combina un'architettura classica con dei comfort moderni che includono la conness [...]

Stesicorea Palace

Stesicorea PalaceLo Stesicorea Palace Hotel si trova a Piazza Stesicoro, nel cuore del centro storico di Catania, all'interno di un elegante maniero del XIX secolo. U [...]

Hotel Nettuno

Hotel NettunoSituato sul panoramico litorale di Catania, l'Hotel Nettuno offre camere con aria condizionata e dispone di una piscina all'aperto, dotata di sedie a [...]

Grand Hotel Baia Verde

Grand Hotel Baia VerdeL'albergo a 4 stelle Grand Hotel Baia Verde sorge su rocce vulcaniche affacciate su una baia naturale, sulla strada tra Acicastello e Catania, e offre [...]

Il Principe Hotel Catania

Il Principe Hotel CataniaCircondato dall'architettura barocca del centro storico di Catania, il Principe Hotel sorge sulla Scalinata Alessi, tra Via Etnea e Via Crociferi, e o [...]

Manganelli Palace

Manganelli PalaceSituato in uno storico edificio nella città vecchia di Catania, il Manganelli Palace dista 3 minuti a piedi dalla cattedrale e offre eleganti sistema [...]

Scopri cosa fare a Sicilia